Il Novecento a Verona

Novecento guerra mondiale bombardamenti santa lucia verona

Il Novecento

crollo e ricostruzione della Chiesa di Santa lucia

la Grande Guerra e la Seconda Guerra Mondiale
i bombardamenti, le ferite, le immagini, le testimonianze

nuovi quartieri e nuove parrocchie

Venerdì 27 settembre 2019 ore 20.30

DOVE: nell’ampia sala Lucchi, in piazzale Olimpia 3, nel palazzetto Masprone, (non palazzetto dello sport) nel perimetro dietro lo stadio, a Verona, comodo parcheggio.

Undicesimo di tredici fra incontri e visite guidate, relatore Igino Mengalli

Questa iniziativa promuove la cultura, aiuta ad incontrare, scoprire e conoscere le persone, l’arte, la storia, la natura, le tradizioni e i modi di vita del nostro territorio.

E’ il frutto della collaborazione tra l’associazione CTG Le Ali, l’ Associazione Santa Lucia, e l’associazione Easy Green: “Via Albere, antica via Postumia, necropoli e fornaci”.

L’invito è rivolto a tutti – ingresso gratuito– non ci sono barriere architettoniche.

Prossimo appuntamento: quinta e penultima visita guidata sabato 5 ottobre 2019
Il volantino con il programma completo qui 

Per informazioni (e prenotazioni alle visite guidate)
ctgleali@gmail.com
easygreenverona@gmail.com
info@associazionesantalucia.it
Igino Mengalli cell. 349 213 7508

www.ctgleali.it
www.viaalbereverona.com
www.associazionesantalucia.it

 

Eventi 

Home

185 Parole

Il Medio Evo: Lo “Stupendissimo miracolo di Santa Lucia”, la “Campanea Maior” di Verona , Le mappe antiche, La corsa del Palio

Di serata in serata sempre più cittadini restano affascinati da questo programma dedicato alla storia e all’ archeologia.

Locandina MedioEvo-CTG-SantaLucia-Easygreen Verona-Albere-Postumia-22febbraio2019

la locandina dell’evento

Qualche anticipazione:

– Perchè Santa Lucia porta doni ai bambini?
– Conosci il miracolo di Verona?
– Cos’era la “Campanea Maior” di Verona?
– Lo struggente saluto del vescovo Raterio alla città
– Almagià: l’antica enorme mappa che tappezzava la sala “dei Dieci”
– Qual è la più antica traccia di “italiano”?
– Cosa faceva il “Sargente Jacometo” durante la corsa del Palio?

Relatore della serata il coinvolgente Igino Mengalli, presidente della storica Associazione Santa Lucia.
Narratore esperto Guido Cantieri.

Testi, letture, poesia, immagini animeranno la serata, la terza di un ciclo di 13 incontri interattivi e visite guidate sulla storia del nostro territorio, che si terrà:
venerdì 22 febbraio 2019, ore 20.30
nel Salone don Fiorini, in via Brunelleschi 6, sotto la chiesa, ingresso lato oratorio, zona Stadio a Verona, comodo parcheggio nelle vicinanze.

Questa iniziativa promuove la cultura, aiuta ad incontrare, scoprire e conoscere le persone, l’arte, la storia, la natura, le tradizioni e i modi di vita del nostro.

E’ il frutto della collaborazione tra l’associazione CTG Le Ali, l’ Associazione Santa Lucia, l’associazione Quartiere Attivo, e l’associazione Easy Green Verona progetto “Via Albere Verona, antica via Postumia, Necropoli Albere Spianà e antica fornace romana”.

L’invito è rivolto a tutti – ingresso gratuito– non ci sono barriere architettoniche.

Prossimo incontro venerdì 8 marzo 2019. Il volantino del programma completo qui

HOME

Antichi abitanti della Spianà, La Via Postumia, da Santa Lucia a Santa Anastasia, le Necropoli, le Fornaci

volantino

A grande richiesta finalmente al via il ciclo di incontri interattivi e visite guidate sulla storia del nostro territorio, organizzato dall’Associazione CTG “LeAli”.

Igino Mengalli, presidente dell’Associazione Santa Lucia, esperto storico dal coinvolgente eloquio alla Piero Angela, svelerà piccoli e grandi misteri come:

– Cosa ci fa una moneta in ogni tomba romana?

– Il sesterzio della “Spianà”, futura moneta unica europea?

– “Tutte le strade portano a Roma” e la Postumia, allora? 

– Perché la “Spianà” si chiama “Spianà”?

– Perché “San Massimo all’Adige”? Si è spostato l’Adige o San Massimo? 

– Costa, Clivio, Chievo, Clivense questa sequenza suscita qualche domanda?

Immagini, video, e testimoni diretti degli scavi archeologici contribuiranno ad animare la serata che si terrà:

venerdì 18 gennaio 2019

nel Salone don Fiorini, in via Brunelleschi 6 Verona, zona Stadio, sotto la chiesa.

Non mancherà un sentito momento di ricordo per l’archeologo Peter Hudson recentemente venuto a mancare, uno dei più importanti archeologi del nostro secolo, colui che ha fatto tanto anche per Verona, e in seguito alla scoperta dei reperti ritrovati da soci dell’Associazione Santa Lucia, ha effettuato il primo sondaggio in località Spianà, per divenire poi direttore degli scavi delle antiche fornaci romane della Spianà.

Il successivo appuntamento sarà venerdì 1 febbraio 2019, stessa sede, tema:

“La via Gallica dall’età romana al Medio Evo – Importanza della strada nell’economia dei territori nella zona della Spianà”

Relatori: Davide Peccantini, presidente dell’Associazione Quartiere Attivo, ed Igino Mengalli.

Seguirà il programma per gli incontri relativi agli altri periodi storici e per le visite guidate.

Questa iniziativa è il frutto della collaborazione dell’Associazione CTG “Le Ali”, Associazione Santa Lucia, Associazione Quartiere Attivo, Associazione Easy Green Verona progetto “Via Albere Verona, antica via Postumia, Necropoli Albere Spianà e antica fornace romana”,

promuove il turismo che accresce la cultura di chi lo pratica perché aiuta ad incontrare, scoprire e conoscere le persone, l’arte, la storia, la natura, le tradizioni e i modi di vita di realtà e ambienti diversi.

L’invito è rivolto a tutti – ingresso gratuito – non ci sono barriere architettoniche che impediscono l’accesso per disabili su sedia a rotelle.

per informazioni ctgleali@gmail.com

volantino

Volantino con TUTTE LE DATE 2019

HOME