Il Medio Evo: Lo “Stupendissimo miracolo di Santa Lucia”, la “Campanea Maior” di Verona , Le mappe antiche, La corsa del Palio

Di serata in serata sempre più cittadini restano affascinati da questo programma dedicato alla storia e all’ archeologia.

Locandina MedioEvo-CTG-SantaLucia-Easygreen Verona-Albere-Postumia-22febbraio2019

la locandina dell’evento

Qualche anticipazione:

– Perchè Santa Lucia porta doni ai bambini?
– Conosci il miracolo di Verona?
– Cos’era la “Campanea Maior” di Verona?
– Lo struggente saluto del vescovo Raterio alla città
– Almagià: l’antica enorme mappa che tappezzava la sala “dei Dieci”
– Qual è la più antica traccia di “italiano”?
– Cosa faceva il “Sargente Jacometo” durante la corsa del Palio?

Relatore della serata il coinvolgente Igino Mengalli, presidente della storica Associazione Santa Lucia.
Narratore esperto Guido Cantieri.

Testi, letture, poesia, immagini animeranno la serata, la terza di un ciclo di 13 incontri interattivi e visite guidate sulla storia del nostro territorio, che si terrà:
venerdì 22 febbraio 2019, ore 20.30
nel Salone don Fiorini, in via Brunelleschi 6, sotto la chiesa, ingresso lato oratorio, zona Stadio a Verona, comodo parcheggio nelle vicinanze.

Questa iniziativa promuove la cultura, aiuta ad incontrare, scoprire e conoscere le persone, l’arte, la storia, la natura, le tradizioni e i modi di vita del nostro.

E’ il frutto della collaborazione tra l’associazione CTG Le Ali, l’ Associazione Santa Lucia, l’associazione Quartiere Attivo, e l’associazione Easy Green Verona progetto “Via Albere Verona, antica via Postumia, Necropoli Albere Spianà e antica fornace romana”.

L’invito è rivolto a tutti – ingresso gratuito– non ci sono barriere architettoniche.

Prossimo incontro venerdì 8 marzo 2019. Il volantino del programma completo qui

HOME

La via Gallica dall’età romana al Medio Evo – Importanza della strada nell’economia dei territori nella zona della Spianà

Evento “La via Gallica dall’età romana al Medio Evo – Importanza della strada nell’economia dei territori nella zona della Spianà

  • Lucia di Siracusa una santa “veronese”
  • La via Gallica, qual era il suo percorso?
  • Che ci facevano delle sepolture di epoca romana vicino a Corso Milano?
  • Che cosa producevano le fornaci di Lonato?
  • Com’era il percorso della via Gallica da Verona a Brescia?
  • Perchè San Massimo si chiama “San Massimo all’Adige!? Si è spostato l’Adige o San Massimo?

Relatore Davide Peccantini, presidente dell’Associazione Quartiere Attivo che promuove, tramite iniziative socio – culturali ed educative, il territorio, coinvolgendo le fasce più giovani (studenti delle scuole primarie e secondarie di I grado), già autore dei libri “Borgo Milano – un quartiere, una storia” e “Il Risorgimento a San Michele”

con interventi di Igino Mengalli, presidente dell’Associazione Santa Lucia.

Immagini e video animeranno la serata, la seconda di un ciclo di incontri interattivi e visite guidate sulla storia del nostro territorio, organizzato dall’associazione CTGLe Ali, che si terrà:

venerdì 1 febbraio 2019

nel salone don Fiorini, in via Brunelleschi 6, sotto la chiesa, ingresso lato oratorio, quartiere Stadio a Verona, comodo parcheggio nelle vicinanze.

Sarà inoltre possibile praticare il bookrossing

bookcrossing locandina

per saperne di più sul bookcrossing di via Albere

Questa iniziativa è il frutto della collaborazione dell’Associazione CTG “Le Ali”, Associazione Santa Lucia, Associazione Quartiere Attivo, Associazione Easy Green Verona progetto “Via Albere Verona, antica via Postumia, Necropoli Albere Spianà e antica fornace romana”,

promuove il turismo che accresce la cultura di chi lo pratica perché aiuta ad incontrare, scoprire e conoscere le persone, l’arte, la storia, la natura, le tradizioni e i modi di vita di realtà e ambienti diversi.

L’invito è rivolto a tutti – ingresso gratuito – non ci sono barriere architettoniche che impediscono l’accesso per disabili su sedia a rotelle.

per informazioni ctgleali@gmail.com

Volantino con TUTTE LE DATE 2019

Home